content top
Il metodo Kinesiologico per la scelta dei fiori di Bach

Il metodo Kinesiologico per la scelta dei fiori di Bach

Il metodo kinesiologico per la scelta dei fiori di Bach è un test muscolare che classificherei tra quelli di bio-risonanza vibrazionale.

Operativamente parlando il terapeuta chiede al paziente di tenere disteso un braccio nella cui mano stringe la boccetta con il contenuto del fiore che va testato.

Il terapeuta a questo punto cercherà di abbassare con forza il braccio.

La perdita di forza del muscolo del paziente sta a significare che il fiore va assunto o comunque selezionato.

Il fiore infatti o meglio la vibrazione che lo lo contraddistingue, va ad alterare il campo vibrazionale del soggetto modificandone anche la resistenza muscolare.

Se vuoi saperne di più in merito a come utilizzare tale metodo per la corretta scelta dei fiori di Bach per te appropriati ti invito ad iscriverti alla newsletter inserendo la tua mail, nome (il cognome non serve!) nel menu qui a destra o inviando un commento a questo post oppure un messaggio di posta a info@testfioridibach.it chiedendo espressamente di essere iscritto alla newsletter periodica.

Puoi inoltre scaricarti da subito lo special report gratuito “come scegliere i Fiori di Bach in maniera certa ed autonoma” accedendo da questa pagina.

Se vuoi invece accedere all’area del “training online” per imparare a scegliere in maniera autonoma e certa i Fiori di Bach per Te approrpiati clicca qui.

 

Ti aspetto. A presto!

Matteo Pasqualini


7 Responses to “Il metodo Kinesiologico per la scelta dei fiori di Bach”

  1. Anna ha detto:

    Salve, vorrei un consiglio: sto già assumendo una miscela di fior di Bach scelti da me e preparati in una erboristeria di Roma. L’erborista mi ha detto che lui è in grado di preparare miscele di fiori solo fornendogli il mio nome e cognome (e data di nascita ma solo per evitare errori di omonimia) scritti a mano da me su un foglio. Che metodo è questo? Secondo lei è affidabile? Grazie, Anna

  2. Matteo ha detto:

    Buona sera Anna.

    Non lo conosco, sono sincero. Ad una prima analisi potrebbe sembrare un TEMA NATALE ma, date le ulteriori sue specifiche, direi proprio che non è quello.

    Un cordiale saluto.

    Matteo

  3. Tea ha detto:

    Buongiorno, ho trovato per caso questo sito che trovo molto interessante, ho un problema grande con mia mamma che a parer mio è molto depressa dopo la perdita di mio padre e poi del suo compagno,ora è in una fase che non riconosco più, è apatica ripetitiva senza voglia di fare, smemorata, la lista è troppo lunga molto aggressiva e negativa, dimenticavo di dirle che rifiuta di andare dal medico, quindi io mi trovo a soffrire per lei ma vorrei trovare una cura naturale per non dico guarirla ma almeno alleviarle alcuni sintomi e ritrovare mia mamma ……ultimamente non la reggo più ed è un continuo litigare.
    Se lei gentilmente mi potesse almeno consigliare su quale fiore poterle dare magari in gocce da diluire nella bottiglietta dell’acqua, perchè è anche un problema darle qualcosa in quanto dimentica come deve assumere oppure rifiuta …..non so che pesci pigliare, sono veramente triste per tutto questo, la ringrazio fin da ora se mi risponde

    Tea

  4. Matteo ha detto:

    Buongiorno Tea e grazie per l’interesse.
    Purtroppo è molto difficile consigliare il o meglio i fiori corretti per lo stato d’animo che sta passando sua Mamma. Non ci sono i fiori di Bach che vanno bene tout court per determinati situazioni di vita, ma solo fiori di Bach perfettamente corretti per sua Mamma che è “essere” unico ed irripetibile. Per cui andrebbe condotta accurata analisi con test (preferibilmente vibrazionale e/o kinesiologico) per comprendere la miscela di fiori corretta per sua Mamma. Se vuole può usufruire del nostro servizio per il consulto online o in studio oppure rivolgersi ad un terapeuta di sua fiducia. Un cordiale saluto a e a presto. matteo

  5. Tea ha detto:

    La ringrazio per la sua gentile risposta, anche se putroppo come ho già scritto non riesco proprio a convincerla a portarla da un terapeuta, grazie comunque per l’interessamento. Tea

  6. californiano ha detto:

    buongiorno, una persona con diabete tipo 2 e quindi spara insulina prima di mangiare, puo assumere i fiori di Bach?
    visto che all’interno delle boccettine c’è dell’alcol!

  7. Matteo ha detto:

    Buongiorno.
    Meglio se chiede al suo medico se la presenza di brandy/alcool nel composto dei fiori di bach sia compatibile con le cure che sta facendo.

    Un cordiale saluto.

    matteo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.