Il mito della ricchezza: serata al Bosco di Museis con don P. Di Piazza, il dott. Betti e la dott.ssa Gon | Il Blog dei Fiori di Bach
content top
Il mito della ricchezza: serata al Bosco di Museis con don P. Di Piazza, il dott. Betti e la dott.ssa Gon

Il mito della ricchezza: serata al Bosco di Museis con don P. Di Piazza, il dott. Betti e la dott.ssa Gon

Ciao a tutti.

E’ con immenso piacere che Vi riporto in formato audio la serata trascorsa in compagnia di alcune “belle” Persone che, così’ come sono state giustamente definite da alcuni dei partecipanti, ci hanno illuminato e riscaldato (in una fredda serata dell’alto Friuli) con le loro idee concrete e convincenti sul tema della ricchezza da raggiungere a tutti i costi.

Quindi sono state trattate sotto varie angolature le conseguenze psico somatiche e non che sono provocate dalla necessità, tipica della nostra società, di dimostrare con l’apparire e l’avere (in antitesi all’essere) la nostra presenza a questo mondo.

Tra l’altro la serata è arrivata in maniera perfettamente “sincronicisitica” visto che sto proprio ora ultimando la mia seconda fatica letteraria il cui titolo sarà proprio “NON SEI RICCO? MEGLIO!” che vedrà la sua pubblicazione in formato eBook tra qualche settimana. Comunque vi terrò aggiornati appena lo stesso sarà pubblicato.

Ecco l’audio della serata come promesso. All’inizio vi è una piacevole rappresentazione teatrale sempre sul tema denominata “MAGIA ROSSA” con l’adattamento e regia di Giuseppe Zandonà.

Buon ascolto!

ASCOLTA L’AUDIO (Formato WMA – 25Mb)

ASCOLTA L’AUDIO (Formato MP3 – 50Mb)

Matteo Pasqualini

—————————————————–

 Questo il messaggio di invito ricevuto:

Fattoria didattica e sociale BOSCO DI MUSEIS, Cercivento, Carnia, Udine

IL TEATRO PARLA SOCIALE: Venerdì 23 agosto, dalle ore 20:30

Magia Rossa   di Michel De Guelderode

Adattamento e regia di Giuseppe Zandonà

 

a seguire le riflessioni di  don Pierluigi Di Piazza e del dottor Mario Betti*

 

Introduce e presenta Tiziana Gon, direttrice del DSM ASS n.3 Alto Friuli

Sempre con la collaborazione e con l’aiuto del CSM Alto Friuli, per l’ottavo anno consecutivo proponiamo al territorio una serata di riflessione sul difficile ma purtroppo diffuso universo del disagio. Questa volta per le conseguenze della necessità di dimostrare la nostra presenza attraverso il denaro, la ricchezza, gli status simbol, nel grande conflitto di una società dove per apparire bisogna possedere, non essere. Pare una cosa da poco invece, soprattutto tra i giovani, sempre più si perdono di vista i veri valori e si insegue il mito della ricchezza, spesso a qualsiasi costo. Con il dottor Betti e la dottoressa Gon, psichiatri, indagheremo i riflessi sulla psiche e sulla collettività di questa corsa verso l’apparire, dell’avere sopra tutto.

Con Pierluigi Di Piazza, responsabile del centro Balducci e prete senza bisogno di presentazioni, partiamo invece dalle tentazioni di Cristo nel deserto – ricchezza, potere, fama – per capire quali strade alternative ci propone il messaggio di Gesù di Nazaret e come viverle con coerenza e senza vergognarsi delle proprie scelte.

Tutto si svolge nel bel mezzo del bosco, in un pianoro naturale circondato da una corona di abeti ed illuminato dal fuoco dei bracieri. Ci si avvia dal piazzale dell’agriturismo: il percorso è segnato dalle torce però è bene r15b1aggiungere il sito qualche minuto prima. Lo spettacolo di svolgerà anche in caso di brutto tempo (ma nella sala coperta). Adatto a tutti. Ingresso libero. Siete i benvenuti.

 

Nessuna sovvenzione pubblica, tutto per volontariato, per condividere e promuovere i beni comuni che dobbiamo tutelare ad ogni costo, sia quelli ambientali (l’ecosistema, i fiumi, i laghi, l’acqua, la biodiversità, il paesaggio, il territorio, la terra fertile, i monti, il sottosuolo, il cibo, ecc.) che quelli relazionali (libertà, arte, tradizioni, proprietà collettive, la fiducia, l’accoglienza, la cultura, la gestione della cosa pubblica, la salute, ecc.).

Per informazioni: Bosco di Museis 0433 778822 – Dipartimento di salute mentale Alto Friuli, Tolmezzo 0433 43583

 

* Mario Betti è medico specialista in psichiatria e psicosomatista. E’ responsabile del Dipartimento di salute mentale a Lucca. Ha al suo attivo circa cento pubblicazioni scientifiche. E’ stato Direttore della rivista scientifica “Psichiatria e Territorio”. E’ membro del Direttivo della sezione toscana della Società Italiana di Psichiatria. E’ membro onorario del Club di Budapest. E’ Direttore di “Schesis – Scuola Umanistico Scientifica per la Salute Mentale” la prima scuola di formazione pubblica non gestita a livello universitario.

* Pierluigi Di Piazza. Responsabile del Centro Balducci di Zuliano è un prete che non necessità più di alcuna presentazione. La sua fama ha superato i confini nazionali.

One Response to “Il mito della ricchezza: serata al Bosco di Museis con don P. Di Piazza, il dott. Betti e la dott.ssa Gon”

  1. silvia ha detto:

    Ricchezza,potere,fama,il denaro lussuria queste cose non possono darci la vera salute,come la vita,e di origine divina ,e puo essere ottenuta da strumenti divini.Ognuno di noi e un,anima libera,responsabile solo davanti a Dio delle proprie azioni,sempre,persino dei propri pensieri.Ha nostra ricchezza deve Amare Dio il nostro prossimo ,dopo viene la guarigione della correzione dei nostri difetti e dall armonizzazione del nostro essere con il piano divino.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *