content top

Tema Natale

Grazie alle tante richieste ricevute in questi mesi, testfioridibach.it ha deciso di affiancare all’audio-video corso online “come scegliere i fiori di Bach in maniera certa ed autonoma “ (attualmente venduto anche presso la libreria online de “Il Giardino dei Libri”) dei nuovi servizi.

 

Il primo di questi è:

 

SCOPRI COM’ERI DA PICCOLA O PICCOLO ATTRAVERSO IL TEMA NATALE DEI FIORI DI BACH.

MAGARI NEMMENO LO RICORDI PIU’ EPPURE LA TUA PERSONALITA’ POSITIVA ALLA NASCITA E’ LA TUA MATRICE DI VITA E IL FARO PER LA TUA MISSIONE A QUESTO MONDO. RIAPPROPRIATENE: TI APPARTIENE!!!

 

Conoscere e spesso riscoprire quelle che erano le nostre caratteristiche di base così come assegnate alla nascita è un aspetto fondamentale di tutto il “Bach pensiero”.

 

Cosa scriveva infatti l’autore in proposito:

“….molti di noi sono molto più vicini al proprio Spirito nella prima infanzia e nella giovinezza di quanto non lo siano nella maturità, e hanno allora delle idee decisamente più chiare in merito al compito della loro vita, agli sforzi che devono sostenere e alle qualità che devono sviluppare….” così scrisse Edward Bach in “Guarisci te stesso” circa nel 1930.

A partire quindi dalla nostra nascita vediamo via via perdere uno o più dei tratti caratteristici tipici della nostra personalità positiva allontanandoci così progressivamente dalla Voce del nostro Io superiore  (come scrive ancora Edward Bach in “Guarisci te stesso”).

Quindi, paradossalmente, siamo stati e siamo più vicini alla nostra reale indole da bambini che non da adulti proprio perchè le scelte che poniamo in campo, le influenze esterne negative, la società con i suoi “ideali” da seguire a tutti i costi, ci sviano e ci allontanano dalla strada maestra e dalla missione per la quale siamo, ognuno con la propria, venuti al mondo.

Il percorso che facciamo vede la malattia, come specifica lo stesso Edward Bach, come un sistema di difesa che corpo-mente e spirito mettono in atto per “svegliare” l’individuo dal torpore e dalla spirale psico-emotiva negativa portandolo a comprendere gli errori che sta commettendo e a rimettersi in sintonia con la propria personalità così che la stessa possa essere nuovamente in comunicazione con la propria anima e missione di vita.

Al pensiero di Edward Bach vorrei però aggiungere che il percorso tortuoso, difficile e doloroso che pressoché tutti, con poche eccezioni e comunque con distinguo di valore, viviamo nel corso della vita, non è vano se ci riconduce “alla casa” cioè alla nostra indole e/o personalità positiva.

La maturità della vita quindi non è vana, se però ci conduce a casa. Tanti troppi di noi però si smarriscono, perdono la bussola del ritorno, l’orientamento; non è sempre facile tornare a casa.

Per molti di noi risulta più semplice “barcamenarsi” rispetto ai risvolti psico-emotivi negativi che abbiamo fatto nostri nel corso della vita; e poco importa se i doni per i quali siamo venuti a questo mondo non sono messi a frutto. Non ha per noi importanza.

Ma ciò è un danno contro noi stessi (come spiega ancora ancora lo stesso Edward Bach) e prima o poi il conflitto che si crea tra la nostra natura ed indole iniziale e ciò che siamo ora nell’oggi (lontani cioè da chi dovremmo essere veramente), ebbene alla lunga tutto ciò lo paghiamo purtroppo, in termini di malattia.

 

Con questo servizio Testfioridibach.it vuole quindi condurti ad aiutarti a riappropriarti dei tuoi doni assegnati alla nascita riacquistando perciò le caratteristiche di base della tua personalità “positiva” .

Sapere infatti di essere una persona maggiormente Water Violet piuttosto che Cerato, Centaury o qualche altro fiore (più spesso un mix di fiori differenti visto che la nostra personalità è multiforme), sarà un qualcosa di estremamente importante per Te in quanto verrai a conoscere esattamente la strada che dovrai fare al contrario per riappropriarti di quelle che sono le tue caratteristiche di base.

Se stai infatti vivendo una situazione di incertezza, paura, crisi di vario genere, ecc. potrai guardare alla composizione dei fiori che ti caratterizzavano alla nascita come una specie di faro, di strada da percorrere.

Quando Gesù diceva “dovrete tornare ad essere bambini per entrare nel regno dei Cieli” penso si riferisse proprio a questo. E dicendo ciò so di non mancare rispetto a nessuno visto che così la pensava anche Edward Bach dato che è lui stesso a richiamare il “Verbo” di Gesu’ in molti dei suoi scritti.

 

Così ho deciso di fare anch’io nelle prime fasi di analisi dei fiori di Bach e devo dire che sapere di avere una precisa impronta energetica e  caratteriale mi ha dato spesso conforto nel non scendere a compromessi e nel mantenere retta la via rispetto alla missione alla quale, anch’io come te, siamo stati chiamati (ognuno con la propria ) a questo mondo.

 

Vuoi conoscere il mio imprinting di base? Te lo indico così potrai comprendere come funziona il rtema natale dei fiori di Bach:

 

IL BAMBINO MATTEO AVEVA RICEVUTO IN DONO PER IL PRSEGUIO DELLA SUA VITA I SEGUENTI FIORI/ARCHETIPI CARATTERIALI:

 

Water Violet:

la persona contraddistinta da questo fiore è, di norma, molto indipendente, capace, ottima consigliera, si fa gli affari propri e non quelli degli altri, dotata di ottima intelligenza e di grande lucidità mentale. Molto razionale.

Chicory:

le persone associate a questo fiore sono usualmente gentili, molto servizievoli e tendono a sacrificarsi molto per la loro famiglia quasi a mettere in secondo piano, spesso, le loro prime necessità;

Impatiens:

Molto veloci e rapidi in tutto ciò che fanno; preformanti; “ottimizzatori” del tempo; ottimi organizzatori.

Centaury:

Persone che si fanno sempre e comunque ben volere, molto altruiste nei confronti degli altri; hanno una grande bontà d’animo;

 

Attenta/o però questa era la mia fotografia psico-emotiva alla nascita.

Cioè era la mia foto al momento della nascita con tutti i doni che mi erano stati assegnati anche se con pesi differenti (molto water violet e chicory meno centaury ed impatiens).

Ognuno ha i propri di doni non preoccuparti. L’indole di base è sempre positiva, ricorda… Sono gli eventi della vita che “inquinano” quanto di bello a ciascuno di noi è stato donato…

E di fatti di acqua sotto i ponti ne passa e può esser molto probabile che quelle belle caratteristiche di base si siano mitigate o addirittura perdute sotto i colpi di una vita che spesso ci risparmia poco in termini di forti “scosse psico emotive”.

 

E’ si perchè una persona di indole water violet proprio per quella sua aria di superiorità tende poi, nel passaggio negativo, ad isolarsi, ad emarginarsi e a soffrire molto per quella sua condizione di vita.

Una persona impatiens tende a diventare molto nervosa, irascibile, scontrosa, proprio per effetto di quella sua frenesia di base.

Un soggetto chicory, avendo una grande avversione per la solitudine, può diventare oppressiva per chi gli sta vicino; quasi soffocante;

Per non parlare del tipo centaury che per eccesso di bontà viene denominato (nella sua accezione negativa”) lo zerbino…

 

Il cammino perciò che i Fiori di Bach ci indicano è a ritroso. Se la tua caratteristica principale è ricollegabile al fiore water violet ricorda che probabilmente dovrai fare i conti e quindi assumere molto prima di water violet altri fiori ad esso collegati dal punto di vista emotivo.

In primis “beech” e poi “chestnut bud”.

Questi fiori infatti, ci serviranno ad aprire la strada, per riappropriarci delle nostre caratteristiche tipiche (in un’accezione positiva) del fiore water violet.

 

Riconoscere e riappropriarsi delle nostre caratteristiche di base è quindi il primo passo verso la salute psico-emotiva.

 

Ti vorrei riportare un caso concreto di come avviene l’elaborazione dei dati che mi trasmetterai  (sono necessari luogo, data ed ora di nascita) e che ho inviato ad una persona che mi ha chiesto questo tipo di servizio:

 

QUESTA E’ L’INDOLE DI BASE DI NATASCIA. ECCO I DATI CHE LE HO TRASMESSO VIA MAIL:

———————————————————————————————————————–

Partiamo dalla tua PERSONALITA’ DI BASE cioè dalle caratteristiche positive che ti hanno contraddistinto sin dalla nascita:

Sei una persona fondamentalmente Gentian. Questo è il tuo fiore cioè la Genziana.

Ciò ti riconduce al concetto della fede che non va interpretata solo dal punto di vista religioso.

Può trattarsi infatti anche “della fede nel senso della vita o in un ordine superiore, in un determinato principio vitale o di una visione del mondo” (M. Sheffer).

Nella parte positiva:

– sei una persona che ha capacità di vivere nei conflitti;

– hai la convinzione che non vi è fiasco se si è fatto tutto il possibile;

– hai la certezza che le difficoltà si lascino dominare;

– hai una convinzione incrollabile malgrado le circostanze difficili;

– sei in grado di “vedere” la luce nell’oscurità e puoi comunicare questa tua sensazione agli altri che percepiscono meno questo aspetto.

 

Questo nella tua valenza positiva.

I fatti della vita e/o le scelte personali spesso però ci allontanano dalle nostre caratteristiche positive (doni) assegnati alla nascita.

 

Nel suo passaggio negativo la persona Gentian tende a scivolare nell’eterno pessimismo, scoraggiamento continuo sino a sindromi depressive di tipo esogeno (indotte cioè da fatti negativi esterni).

Uno stato Gentian “negativo” subentra anche come reazione ad una lunga malattia, oppure nei casi di difficoltà che perdurano, problemi coniugali, a seguito di una situazione professionale negativa senza possibilità di far carriera o di cambiare lavoro che crea scoraggiamento (quest’ ultimo punto può essere ricondotto al tuo caso).

Nelle fasi successive, se la persona non riesce a riappropriarsi delle sua caratteristica positiva di vita (la fede), questi può ulteriormente “degenerare” dal punto di vista psico-emotivo verso situazioni collegate al fiore Willow: sentendosi vittima la persona trova sempre un colpevole per le proprie “disgrazie”: il vicino, la nuora, i genitori, ecc. La persona tende a chiudersi in se stessa.

Willow si manifesta a livello fisico nei “reumatismi”, in cui le cellule difensive, normalmente preposte a combattere gli agenti patogeni invasori, distruggono invece l’organismo stesso, in particolare le articolazioni.

Lo stadio finale psico-emotivo di questa sequenza di eventi è incarnato dal fiore Wild Rose: quando la persona ha ceduto le armi. Sono usualmente persone infelici, che si lasciano trascinare completamente dalla vita, senza fare il minimo sforzo per cambiare qualcosa.

 

Ora non prendere tutti questi dati come a te riferiti. Ti ho solo descritto un possibile tragitto in senso negativo della tua vita partendo da una caratteristica positiva del tuo carattere incarnata dal fiore Gentian.

Probabilmente non sei arrivata alla fase di wild rose ma non avendo la possibilità di verificarlo con le mie strumentazioni diagnostiche vibrazionali, posso però supporre che, da quanto mi descrivi, un minimo di tale fase sia stato da parte tua raggiunto (magari anche in passato ma lasciando una traccia evidente in te che va sciolta).

 

Torniamo agli aspetti positivi del tuo carattere di base; sei anche una persona:

Centaury: Parola di Bach: “Per le persone buone, tranquille, gentili, estremamente ansiose di servire gli altri. Chiedono troppo alle loro energie, quindi si affaticano facilmente. Il loro desiderio di aiutare il prossimo è così forte che tendono a diventare più dei servi che degli aiutanti generosi. Il loro buon cuore li porta a fare più di quello che dovrebbero e, in questo modo, trascurano quella che è la loro particolare missione nella vita”.

Cerato:

persone diligenti e “avide”, in senso buono, di sapere;

Water Violet: Parola di Bach: “Per coloro che in salute o nella malattia amano restare da soli. Persone molto tranquille, che si muovono intorno senza disturbare, parlano poco ed in modo gentile. Molto indipendenti, capaci e fiduciosi nei propri mezzi. Sono quasi totalmente liberi dalle opinioni degli altri. Se ne stanno in disparte, vivono da soli e se ne vanno per la loro strada. Spesso sono intelligenti e dotati. La loro tranquillità e calma sono una benedizione per coloro che stanno loro attorno”.

Chicory:

persone gentili e servizievoli con un spiccato senso della famiglia

Impatiens:

Lavoratori instancabili, ottimi organizzatori, velocissimi in tutto ciò che fanno

 

FIORI DI “PULIZIA” DA ASSUMERE in questo momento sulla base dei dati che ho a disposizione sono:

 

Wild Rose

Star of Bethlehem

Elm

Oak

Wild Oat

Gorse

Honeysuckle

 

Devi farti preparare una boccetta da 30 ml facendo inserite tutti i fiori che ti ho indicato nella stessa. Ti metteranno alcune gocce della essenza naturale di ciascun fiore, acqua naturale e un pò di brandy per la conservazione.

Posologia: 4 gocce 4 volte il giorno sotto la lingua. Se ne senti la necessità anche più di 4 volte al giorno. A tua discrezione. Dopo 2 – 3 settimane la boccetta sarebbe da ripetersi con gli stessi fiori.

Carmelita
Carmelita

Ciao Matteo, innanzitutto desidero ringraziarti e offrire la mia testimonianza rispetto l’esperienza che mi hai permesso di vivere grazie al consulto del mio tema Natale. Era da molto tempo che cercavo una guida così “vicina” alla mia più nascosta essenza. Mi sono sottoposta a varie tecniche ma, devo dire che questo del tema Natale si è risultato molto appropriato per la scelta dei fiori di bach inerenti alla mia anima. Come tu hai consigliato nel consulto attraverso skipe, nn ho assunto immediatamente quelli di matrice, anche se è da molto tempo che opero sia sulla mia guarigione personale che come operatore olistico, (e come mi sottolineavi su questo punto siamo assolutamente concordanti che nn può esserci capacità di guarigione delle persone che chiedono il ns aiuto senza elaborazione del proprio sé), per evitare inutili crisi di coscienza. Mi permetto di raccontarti dunque, la mia percezione rispetto i fiori di “purificazione” come tu li hai chiamati, che sto prendendo in questo mese:

Rispetto PINE sento un senso di liberazione, di perdono e di redenzione, molta pazienza, ascolto, mi voglio ancora più bene più bene e proteggo la mia bambina interiore accettando gli errori sia miei che delle persone a me care come possibilità ad agire meglio.

Rispetto SWEET CHESTNUT, ho attraversato una piccola crisi nel tempo di una salita di rampa di scale, ho visto velocemente la causa, mi è ritornato in memoria un evento rimosso, e l’ho attraversato senza farmi travolgere, mi sono guardata dentro con una facilità incredibile e quasi di Grazia, ho raggiunto una nuova consapevolezza che sicuramente mi porta un cambiamento importante come un perdono ancora più vero. Il mio intuito è ancora più sottile.

Rispetto WHITE CHESTNUT, nonostante un contrattempo avuto mi sono ritrovata ad esperimentare una mente più rilassata, a dominare i miei pensieri che diventavano più costruttivi. Mi arrivavano subito risposte e chiarezza di conseguenza tranquillità.

Anche grazie a CHERRY PLUM, sento serenità e tranquillità interiore, autocontrollo, lucidità mentale, inoltre ho notato che nn sento l’esigenza di difendermi eccessivamente, accetto i miei lati negativi, perchè ne ho altrettanti di positivi. Questo fiore mi è stato prezioso nell’aiutarmi a mantenere un controllo equilibrato nella situazione in cui sia le mie risorse mentali ed emozionali volevano andare al limite, per fragilità personali o per circostanze particolari. Direi che sono stata in grado anche di sopportare la sofferenza che spesso i malintesi mi provocano. Denoto una capacità più spiccata di affrontare le prove con equilibrio nel sapere quando è il caso di controllarmi o di lasciarmi andare, quando è meglio soprassedere o affrontare con equilibrio le situazioni.

Con MUSTARD, sto affrontando alla grande la morte simbolica del mio vecchio Sè, ho più luce interiore, fiducia. Mi sta sbloccando a livello profondo aree non risolte, infatti credo che sia stato soprattutto questo fiore ad aiutarmi a far risalire una memoria che avevo rimosso. Mi sento nella gioia e serena. Adoro il contatto intimo con la mia anima.

HONEYSUCKLE ancora nn riesco bene ad elaborare dove lavori questo fiore dentro me. Non sono legata al passato con rimpianto perché anzi sono felice del mio presente. Ma aspetto nuove soprattutto ripetendomi questa frase: “oggi io vivo pienamente il presente, vivo qui ed ora, elaboro il passato e tutto scorre felicemente” Poi mi hai consigliato di sostituire STAR OF BETHLEHEM con HOLLY ha lavorato dentro soprattutto questa frase: “ho fiducia in me stesso e nelle persone”, nelle difficoltà è risultato lo specchio in cui io mi arrabbio perché ho viva la percezione della mancanza di fiducia nei miei confronti, il fiore mi aiuta a notarlo, permettendomi di lasciare il diritto di comportarsi come qualsiasi persona desidera, perché in fondo mi sento bastare a me stessa.

Grazie Matteo per i tuoi Doni

Ti mando Luce e Forza per continuare ad essere al servizio di chi sta nel buio e nella sofferenza.

Un abbraccio Carmelita

—————————————————————————————————————–

small-arrow-down-orangesmall-arrow-down-orangesmall-arrow-down-orangesmall-arrow-down-orangesmall-arrow-down-orangesmall-arrow-down-orangesmall-arrow-down-orangesmall-arrow-down-orange

 

 

Mi sembra di averti riassunto i dati principali.

Come avrai potuto leggere da questo caso concreto oltre a definire la tua personalità di base ti indicherò i fiori di Bach di pulizia a partire dalla tua impronta originaria.

Purtroppo questo tipo di servizio implica dei nostri tempi di analisi per la tua specifica personalità positiva desunta dai fiori di Bach. E quindi mio malgrado ha un costo.

Il costo è di euro 60,50 (Iva compresa). Il pagamento può esser effettuato tramite:

 

1) BONIFICO BANCARIO a favore di:

 

Matteo Pasqualini
UNICREDIT BANCA
AGENZIA: CHIONS
ABI: 02008 CAB: 64820
C/C: 000040641955 CIN IT: G CIN EU: 65
IBAN: IT60E0200864820000040641955

specificando come causale “Tema – web trading online”. Nel giro di una settimana ti trasmetteremo il report circostanziato.

 

2) PAYPAL: accedi a questo link

LA REDAZIONE DI TESTFIORIDIBACH.IT