Referendum, Don Ciotti e medici a favore terapie naturali | Il Blog dei Fiori di Bach
content top
Referendum, Don Ciotti e medici a favore terapie naturali

Referendum, Don Ciotti e medici a favore terapie naturali

Brevissimo articolo che ti dico subito non ha alcun intento politico.

 

Testfioridibach.it da sempre sostenitore delle terapie naturali specie per quanto attiene al rimedio dei fiori di Bach, non poteva non schierarsi a favore del SI per quanto riguarda i quesiti che concernono l’acqua e l’energia nucleare.

 

Non ti parlerò ne dirò cosa voterò con riferimento al referendum sul “legittimo impedimento” perchè non avendo testfioridibach.it intenti ne finalità politiche ciò che mi premeva qui sottolineare era ed è unicamente l’importanza storica di questa tornata referendaria per tutti noi.

 

Abbiamo finalmente la possibilità di esprimerci e di contare veramente sui temi di acqua ed energia per l’ambiente. Con un SI diremo definitivamente o quasi basta alla privatizzazione dell’acqua (che è un bene pubblico e tale dovrebbe restare) e all’energia nucleare che, per come è così fatta, crea rischi incalcolabili per l’intero genere umano a fronte di sempre possibili nuovi incidenti e/o catastrofi naturali.

 

Il 12 e 13 giugno cioè questa domenica e lunedì ricordiamoci che è importante partecipare in massa ed esprimerci con un SI per noi ma soprattutto per le generazioni future.

 

 

Secondo tema dell’articolo che prosegue comunque sul filone sociale.

 

Non so se abbiate mai sentito parlare di Don Ciotti.

Sono rimasto letteralmente affascinato da questo Prete che ha deciso di mettere in gioco la propria persona per non dire altro, rispetto a battaglie contro la droga, contro le mafie italiane, a favore del lavoro dei giovani, non a parole ma con fatti concreti.

Ognuno nel proprio piccolo dovrebbe sostenere Uomini di questo spessore che travalicano la figura religiosa per attestarsi a moderni Saggi e Santi dei nostri giorni.

 

Ti mostro di seguito chi è Don Ciotti se già non lo conoscessi e Ti chiedo se ti è possibile di sostenerlo in qualunque forma che riterrai per te più congeniale e possibile…anche solo parlandone al tuo vicino:

 

 

 

 

 

 

 

 

FILMATO 1:

 

 

FILMATO 2:

 

 

FILMATO 3:

 

 

Ultimo breve flash che rientra appieno nel tema dei fiori di Bach anche se al contempo si ricollega alle precedenti tematiche sociali.

 

E si perchè quando ci si imbatte in internet in un articolo nel quale un uomo di “scienza” cioè un medico secondo tutti i crismi afferma “In ospedale usare sia la medicina tradizionale che alternativa” non ci può che essere un sussulto di soddisfazione e di speranza per chi come me abbraccia le terapie naturali e si ricorda sempre le parole di un Uomo/Medico di nome Edward Bach che si esprimeva in modi analoghi se non addirittura ancor più estremi quasi un secolo fa.

 

Se vuoi leggere l’intero articolo dell’intervista fatta al professor Paolo Marchettini che penso anche Te appassionata/o di queste tematiche troverai “sorprendente” collegati alla pagina:

 

http://affaritaliani.libero.it/cronache/paolo_marchettini_medicina200511.html

 

Come si dice musica nuova per le nostre orecchie!

 

Attendo tuoi eventuali commenti.

 

A presto!

Matteo Pasqualini


2 Responses to “Referendum, Don Ciotti e medici a favore terapie naturali”

  1. Carolina Potenza ha detto:

    …..sui bambini e sugli animali non si puo’far leva sull’effetto placebo.
    A me piace parlare di medicina integrativa e non di alternativa.
    Io sono un medico,ed ho avuto problemi di salute (ernia del disco con lombosciatalgia)insorti circa 20aa fa,quando ancora studiavo medicina,ed ho effettuato numerosi trattamenti di FKT e cicli di antinfiammatori e miorilassanti di ogni genere .Dopo la laurea ,ho conosciuto un collega agopuntore che seguiva con me la specializzazione in medicina generale che mi ha stimolato a seguire il corso di agopuntura.Io stessa mi sono fatta trattare con Agopuntura,Moxibustione,Massaggio cinese e finalmente ho cominciato ad avere periodi di assenza totale di dolore senza assumere alcun farmaco.
    Oggi durante l’inverno o dopo sforzi mi accade che ho una riacutizzazione e io stessa mi tratto con l’agopuntura,anzi ora rispondo benissimo a 1-2 trattamenti di omeomesoterapia (inietto nei punti di agopuntura sostanze omeopatiche).
    Ebbene mi son detta se giova a me perche’non al prossimo?

  2. Carolina Potenza ha detto:

    Se pensiamo agli effetti positivi dell’omeopatia e dell’agopuntura sui bambini e sugli animali non si puo’parlare di effetto placebo.
    A me piace parlare di medicina integrativa e non di alternativa.
    Io sono un medico,ed ho avuto problemi di salute (ernia del disco con lombosciatalgia)insorti circa 20aa fa,quando ancora studiavo medicina,ed ho effettuato numerosi trattamenti di FKT e cicli di antinfiammatori e miorilassanti di ogni genere .Dopo la laurea ,ho conosciuto un collega agopuntore che seguiva con me la specializzazione in medicina generale che mi ha stimolato a seguire il corso di agopuntura.Io stessa mi sono fatta trattare con Agopuntura,Moxibustione,Massaggio cinese e finalmente ho cominciato ad avere periodi di assenza totale di dolore senza assumere alcun farmaco.
    Oggi durante l’inverno o dopo sforzi mi accade che ho una riacutizzazione e io stessa mi tratto con l’agopuntura,anzi ora rispondo benissimo a 1-2 trattamenti di omeomesoterapia (inietto nei punti di agopuntura sostanze omeopatiche).
    Ebbene mi son detta se giova a me perche’non al prossimo?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *